lunedì 15 settembre 2008

Mi annoio raramente. D'altronde è difficile annoiarsi quando in un solo giorno conosci tutte le forze dell'ordine della città. Quei malati di mente degli aquirenti a cui dovevo cedere il locale, siccome non m'hanno pagato, devo sbatterli fuori ma quelli non si muovono da lì. Quindi abbiamo deciso di usare le maniere forti e di presentarci con un catenaccio da mettere alla porta del locale. Lui non si spostava da lì e ha chiamato i carabinieri (due gnocchi da paura). I carabinieri hanno detto di chiudere ma senza catenaccio. Chiudiamo, andiamo via, poi nel pomeriggio mi viene come lo sghiribizzo di andare a controllare e trovo il locale di nuovo aperto. Avviso i soci e ci ripresentiamo ma stavolta con la polizia chiamata da noi. Anche la polizia ci dà ragione e stavolta mettiamo il catenaccio. Ho fatto la ronda 4 volte per controllare e il catenaccio è ancora là e, a meno che non chiamino McGyver, non credo riescano a toglierlo. Ci hanno minacciato di chiamare i pompieri, li abbiamo chiamati anche noi per dirgli non fare nulla in quanto abbiamo una carta firmata dalla polizia che il locale deve stare chiuso. Insomma, mancava solo la Guardia Forestale! Nel frattempo si va avanti con gli avvocati.

1 commento:

annika ha detto...

ciao micia, ke str..speriamo bene dai! Cmq la legge è dalla vostra, perciò nn preoccuparti. fatti sentire tvb